Giornata del rifugiato: sicurezza e status giuridico  

0
55

Tutte le persone costrette a fuggire hanno il diritto di essere protette - Comunicato Stampa - Roma, 20 giugno 2022

“Oggi 20 giugno si celebra la Giornata mondiale del rifugiato che, per la Convenzione di Ginevra, a causa della razza, della religione, della nazionalità, dell’appartenenza ad un gruppo sociale o per le sue opinioni politiche è costretto ad abbandonare il proprio paese, di cui è cittadino, e chiede asilo altrove per cercare salvezza”.  Così Renata Natili Micheli, Presidente nazionale che conclude: “E’ evidente che lo status giuridico del rifugiato si richiama ad un concetto di paese e ad un’idea di patria le quali però esorbitano gli aspetti giuridici quando si aprono  al concetto di dignità della persona, che diviene così misura anche del grado di protezione dei singoli contesti nazionali”.