Il coraggio della vita

0
103

Manca ancora un'attenzione a sostegno della cultura della vita - Comunicato Stampa - Roma, 4 luglio 2022

“La decisione con la quale la Corte degli USA ha cancellato la protezione del diritto di aborto demandandolo alle deliberazioni dei singoli Stati, ha riacceso il dibattito anche in Italia riguardo alla possibilità che i cattolici rimettano in discussione alcuni aspetti della legge 194/78”. Così Renata Natili Micheli presidente nazionale del Centro Italiano Femminile che aggiunge: “I sostenitori di questo punto di vista dimenticano che i cattolici hanno a suo tempo sostenuto un confronto leale che ha condotto alla stesura della legge e che da allora ad oggi si sono rivelati i custodi più credibili di quelle parti che difendono la salute della donna e del nascituro”. E conclude: “Manca piuttosto un’attenzione generale del Paese e dello Stato a sostegno della cultura della vita per la quale occorre un impegno costante a promuovere  e  sviluppare   i servizi socio-sanitari, nonché  altre iniziative necessarie per evitare che l’aborto sia usato ai fini della limitazione delle nascite”.