La pace non si raggiunge con la guerra

0
283

Desertum fecerunt et pacem appellaverunt (Tacito) - Comunicato Stampa - Roma, 30 agosto 2021

“Il dramma umano che ha per teatro l’Afghanistan, mostra la maschera dei molti attori che su quel teatro si sono succeduti: le alleanze, l’intelligence, il peso delle lobby militari, la volontà di potenza e quella di esercitare una leadership mondiale”. Così Renata Natili Micheli, Presidente nazionale del Centro Italiano Femminile che aggiunge: “Ora la scena è vuota e nessuno ha il coraggio di dire a voce alta che la guerra, le armi e l’ambizione non hanno mai prodotto i risultati promessi nelle intenzioni”. E conclude: “Le energie e i mezzi profusi nella guerra non potevano raggiungere la pace”.