25 aprile 2022: festa della liberazione da ogni guerra

0
227

La celebrazione della liberazione dovrebbe nascere dalla coscienza dell'interdipenza tra tutti gli uomini . Comunicato stampa - Roma, 25 aprile 2022

“Il 25 aprile celebra la fine del conflitto mondiale che sconfisse il nazismo e il fascismo. Una tragedia, la più grande della storia dell’umanità: 55 milioni di morti, 35 milioni di feriti e 3 milioni di dispersi tanto è costata la nostra liberazione” così Renata Natili Micheli, Presidente nazionale del Centro Italiano Femminile. La liberazione che oggi celebriamo dovrebbe nascere dalla coscienza mondiale dell’interdipendenza di tutti gli uomini nella vita”. Ed aggiunge “Il dilemma che si pone a questa generazione di donne e uomini che prima nella storia non ha conosciuto la guerra, è mirabilmente sintetizzato nelle parole di P. Calamandrei: O la pace nella giustizia o l’esplosione cosmica nell’infinito di questa folle bolla di sapone iridata di sangue”.