Un nuovo piano Marshall

0
93

Per un'economia giusta, sostenibile, resiliente - Comunicato stampa - Roma, 22 luglio 2020

Sono serviti tre giorni di negoziazione ai capi di governo dei paesi dell’Unione per  formalizzare il piano di rilancio, il suo finanziamento e il suo controllo finalizzato a dare respiro all’economia dei 27 Paesi sfiancati dalla lunga fase pandemica: 750 miliardi di € sotto forma di sovvenzioni e prestiti”. Così Renata Natili Micheli Presidente nazionale del Centro Italiano Femminile che aggiunge: “Ora occorre avviare una fase nuova nella consapevolezza che il fondo non è destinato semplicemente per la ripresa, ma per la Next Generation EU, come dire che non può essere utilizzato per aiuti a questo o quel settore in crisi, o a soggetto particolare in difficoltà. Piuttosto occorrerà concentrarsi sui tre pilastri richiamati dalla Commissione: economia giusta, sostenibile, resiliente.” E conclude: “Le nuove generazioni, su cui graverà il debito, hanno il diritto di veder finalizzato il sacrifico verso un cambiamento totale, generale, trasformativo grazie ad una transizione giusta”.