La responsabilità politica della rappresentanza

0
141

Il dibattito politico attuale dovrebbe prendere un'altra piega e guardare al bene comune - Comunicato stampa - Roma, 27 febbraio 2020

“Durante i lavori dell’Assemblea Costituente, tra il 1946 e il 1947, uno dei relatori, il giurista Costantino Mortati, a proposito di quello che nella nostra Costituzione è l’art 67, disse: «Sottrarre il deputato alla rappresentanza di interessi particolari significa che esso non rappresenta il suo partito o la sua categoria, ma la Nazione nel suo insieme». Così Renata Natili Micheli Presidente Nazionale del Centro Italiano Femminile che conclude: “Ci piacerebbe che il dibattito politico attuale, avvitato attorno ai rispettivi ruoli di maggioranza e opposizione, prendesse un’altra piega: l’interesse generale o, meglio, guardasse al bene comune”.