I nostri occhi ciechi

0
152

In Siria si combatte, si muore e si scappa dal 2011 - Comunicato Stampa - Roma, 2 marzo 2020

“Si combatte sotto i nostri occhi distratti e non più innocenti, la guerra feroce tra Siria e Turchia allo svolgersi della quale ognuno dei potenti di turno ha dato il proprio contributo. Ci preoccupa soltanto che la Turchia apra le porte a quanti sperano, fuggendo, di salvarsi venendo in un mondo, il nostro, che non li vuole”. Così Renata Natili Micheli Presidente del Centro Italiano Femminile (Cif) che aggiunge: “E’ dal 2011 che si combatte, si muore, si scappa in Siria dove è in atto l’ultima battaglia che lascerà sul campo brandelli della nostra umanità”.