Le nostre origini, i nostri obiettivi
Siamo nate nell’Ottobre del’44 come collegamento di donne e di associazioni di ispirazione cristiana, per contribuire alla ricostruzione del Paese attraverso la partecipazione democratica, l’impegno di promozione umana e di solidarietà.

Siamo presenti in rete in modo capillare su tutto il territorio nazionale e ci strutturiamo in Cif comunale, provinciale, regionale e nazionale; i nostri gruppi sono costituiti da donne che si propongono di interagire con le istituzioni per il pieno esercizio dei diritti di cittadinanza.

La nostra azione si radica profondamente nel tessuto sociale ed è aperta alla collaborazione anche con donne di culture diverse per costruire una rete di relazioni e di progetti.

Le nostre iniziative esprimono un impegno culturale, politico e civile orientato alla costruzione di rapporti di promozione umana, di giustizia e di pace.


il CIF oggi perché…

Perché il nostro Paese ha bisogno dell’apporto delle donne, in collaborazione con l’uomo a tutti i livelli dell’organizzazione sociale e delle istituzioni.

Perché offre spazi di comunicazione e di confronto che consentono alle donne di dibattere e approfondire i problemi e di decidere insieme.

Perché è necessario avere consapevolezza delle nuove opportunità e delle sfide, oggi e in prospettiva futura, dell’aumento progressivo delle discriminazioni e delle marginalità a danno dei più deboli.

Perché è necessario difendere e promuovere, in corresponsabilità con l’uomo, il valore della vita, della famiglia fondata sul matrimonio e la sua soggettività nelle politiche sociali, dell’ambiente…

Perché l’educazione alla dignità della persona, la trasmissione dei saperi, l’etica della solidarietà e della responsabilità sono indispensabili per il futuro delle nuove generazioni.

Perché un testimoniato impegno cristiano crea le condizioni per il diffondersi di un nuovo umanesimo nella società e nella cultura del nostro tempo.