Appello Garante per l’Infanzia Regione Campania

0
579

Il Cif fa proprio l'appello del Garante e sollecita affinchè si vigili a tutela della salute psicofisica dei minori - Roma, 24 marzo 2020

On.le Elena BONETTI-
Ministro della Famiglia e delle Pari Opportunità
Dipartimento per le politiche della famiglia
Palazzo Maccarani Largo Pietro di Brazzà, 86
00187 Roma

Roma, 24 marzo 2020

OGGETTO: Appello Garante per l’Infanzia Regione Campania

Gentilissima Signora Ministro,
il Garante per l’Infanzia della Regione Campania, a seguito dei decreti del Governo emanati nell’ambito dell’emergenza Covid-19, agli inviti fermi di tanti luminari della scienza medica nonché facendo leva anche sul buon senso che dovrebbe ispirare i comportamenti di tutti alla prudenza e al principio di precauzione, ha rivolto un appello ai genitori separati della sua Regione perché i trasferimenti da una casa all’altra dei figli minori non metta in pericolo la salute di questi.
Il Centro Italiano Femminile, associazione femminile cattolica che fin dal suo nascere (1944), ha “promosso ed organizzato” attività e servizi in favore e a sostegno della famiglia con particolare attenzione verso i minori, fa proprio l’appello del Garante sollecitando la Sua azione, signora Ministro congiuntamente a quella del Governo, affinché l’invito del Garante non finisca nel vuoto e ai Garanti presenti sui territori giunga forte e chiaro a sollecitudine a vigilare a presidio della tutela della salute psico-fisica dei minori e dei minori figli di genitori separati, utilizzando anche i mezzi che la tecnologia mette a disposizione per comunicare la presenza.
RingraziandoLa per tutto il Suo impegno e certa di una cortese condivisione di quanto sopra, a nome dell’Associazione che rappresento porgo cordiali saluti.

Renata Natili Micheli
Presidente Nazionale CIF